bao-01-2.png

Sabato 13.07.2024 
Cascate — Monticelli Brusati (BS)
Inizio concerti 17:30

Trifoglio (ITA)

Iride

Sound: Donato Epiro
Danza: Marta Bellu
Set/Light design: Andrea Sanson

finanziato nell’ambito del bando PNRR, Unione europea – Next Generation EU
evento realizzato in collaborazione con La Via delle Sorelle

 

Lo spettacolo si svolge con qualsiasi condizione atmosferica, potrebbe subire lievi variazioni e sarà annullato solo in caso di forti piogge o temporali.

Si prega di indossare scarpe e vestiti adatti a camminare in un’area boschiva e adeguati alle condizioni meteorologiche e alle proprie esigenze personali. È consigliato portare con sé delle giacche antipioggia.

ìride trova ispirazione nell’ambiente come sistema originario e complesso che abitiamo in un rapporto di co-creazione ed evoluzione continua.
Riflettendo su concetti di ecologia, biodiversità e paesaggio, mette in dialogo danza, suono e luce con i luoghi e gli ecosistemi all’interno dei quali la performance viene realizzata, per generare nuove possibilità di linguaggio.

ìride indaga nel performativo la funzione dello sguardo nella duplice dimensione del soggetto e del paesaggio, riflettendo specificatamente la natura del luogo che abita e da cui viene guardata – ambienti naturali e spazi non convenzionali – e generando formati “eco-specifici” e sempre differenti.

La ricerca musicale è finalizzata alla creazione di un ambiente sonoro che rispecchi le caratteristiche e le dinamiche di un ecosistema vivo e pulsante in una compenetrazione continua fra ordine e casualità. La ricerca coreografica rintraccia la co-creazione dinamica tra corpo e paesaggio all’interno delle relazioni viventi tra gli elementi visivi, sonori e luminosi dell’ambiente.

Trifoglio è composto da: Marta Bellu (coreografa e danzatrice, psicologa): la sua ricerca coreografica, in dialogo con la composizione musicale, esplora la relazione tra corpo, suono, luce, ambiente e paesaggio; Donato Epiro (compositore e musicista poli- strumentista, biologo), esplora il rapporto fra suono ed ambiente naturale intrecciando tematiche ecologiche, antropologiche e fantastiche; Andrea Sanson (light designer e scenografo), che indaga un sistema non solo visivo ma anche sonoro/coreografico generato da fonti luminose in movimento e in rapporto costante col suono.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
1a_Logo definitivo scritta nero

Iscriviti alla nostra newsletter

X