Logo Bao bianco

Paul Arambula sbarca a Spettro

Sabato 12 Febbraio, per la nuova stagione spettrale 2022 “Odissea” (https://spettro.info/odissea) ecco in arrivo il “Ragazzo con la tastiera”, che da Phoenix anni fa si spostò a Berlino in cerca di nuovi estranei immaginari da immergere nelle sue canzoni Pop. Ma attenzione: il Pop di Paul Arambula è una forma canzone che non vuole approvazioni storiche, non cerca ma piuttosto “sta”, rimane fermo dov’è descrivendo tutto o niente raccogliendo i caratteri umani di perfetti sconosciuti o di familiari intimi, una vita facile in un mondo difficile. 

Con l’uso di una fedele tastiera portata in giro per mondo e di una piccola drum machine Arambula presenta uno show che solo pop non è, ma anche avant-garde, meta-spettacolo fuori dai meccanismi odierni dell’ “effetto speciale”, facendo parte di quei musicisti che non si impongono, ma si “pongono” domande, riflessioni e stati d’animo. La musica di Paul si addice ad una dimensione casalinga, da cameretta, da ascoltare in vestaglia in languide mattine domenicali. 

Dopo un serie di pubblicazioni e uscite per compilation dagli States all’ Europa (https://arambulapaul.bandcamp.com) di recente l’ultima produzione, il primo full lenght Album “Towantowanto” uscita per  “Musikij” (https://catalog.radijo-musikii.net) sub-label  di  “bigbandalone” (https://www.bigbandalone.com) etichetta indipendente capitanata da Oscar Olias (Berlino) e Matas Labasuska (Vilnius), djs e fomentatori di una scena in opposizione che oltre a condurre trasmissioni Radio alternative, ogni anno organizza uno dei festival più genuini d’Europa, il Braille Satellite (https://www.braille-satellite.pro) immerso nei boschi Lituani.

Spettro da sempre fa parte di questo network cosmico, sganciato dalle logiche del profitto e ha già avuto modo di ospitare nel 2021 una residenza radiofonica degli amici di “radio Musikij” ( https://www.radijo-musikii.net). 

Disegnatore ufficiale e mano di tutte le grafiche così come dell’ultima copertina di Paul, subentra un’altro personaggio che gravita intorno a questa scena, Octavio Garabello, (http://www.garabelloctavio.com) artista pittorico, musicista di origine Argentina di base a Berlino.

Paul è uno dei tanti pezzi di un puzzle globale di artisti che non appartengono a tutti e a nessuno.

“Out where the people play, that’s where I go each and everyday. Than, when they go to sleep, that’s when I look for something to show them when they wake up”.


Per info sul programma di Febbraio 2022 di Spettr00 vai su https://spettro.info.


logo spettro

L’Associazione Culturale Spettro si autodefinisce un corridoio per esploratori del suono e dell’immaginazione. Spettro è sala da concerti, studio di produzione, centro per la ricerca nelle arti performative e sede di una web-radio. Uno spazio per la cultura sperimentale e la musica contemporanea a Brescia. 

Dal 2018 offre regolarmente proposte nazionali e internazionali fuori dalle logiche del profitto e interamente sostenute da un gruppo di amici appassionati e devoti alla causa. Spettro programma mensilmente performance musicali/sonore,  workshops e corsi, mini-festivals, rassegne e masterclass.

Tag

Condividi questo articolo!

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Leggi anche...

1a_Logo definitivo scritta nero

Iscriviti alla nostra newsletter

X